Crea sito

Pronti per il famigerato 2020?

Altri post

Ultimo giorno dell’anno, ultima alba, ultimo tramonto.
Il 2019, rispetto al suo predecessore, è stato ben più magnanimo: ad esempio, non mi sono fratturata nulla, che è già un vantaggio. 😉

Non ho dovuto rinunciare ai miei mercatini preferiti e ho finalmente messo qualche spunta alla lista dei musei triestini da visitare. Sono sopravvissuta ad un’estate che è sembrata durare sei mesi e mi sono goduta quei venti minuti d’autunno prima di piombare nell’inverno, che un istante dopo si è pentito e ci ha riportato nella primavera che a maggio non ci era stata concessa.

Ho scoperto la passione per i video, che non so quanto durerà, ma per il momento c’è. Ho letto e fotografato meno del solito quest’anno, ma ho guardato ed osservato di più, con gli occhiali nuovi tra l’altro, quindi capendoci anche qualcosa.

Il 2020? Che sia magnanimo pure lui, speriamo!

***

Cos’è successo quest’anno?

Anno 1800 Closed Beta: testare un gioco...

Libri e videogiochi: i miei due passatempi preferiti, questi ultimi specie ultimamente grazie alla PlayStation in prestito e Red Dead Redemption 2. Dopo aver fatto...

Al Porto Vecchio di Trieste in compagnia...

Camminare tra binari arrugginiti e magazzini in disuso, osservando come la forza della natura si riappropri immediatamente di ogni spazio abbandonato dalla mano dell'uomo e,...

Il pavone come fa?

Un'occhiata alle previsioni meteo proprio non riesco ad evitarla e forse è un bene perché, nonostante alcuni falsi allarmi, preferisco uscire per tempo e...

Visita al Museo Sartorio: rose profumate,...

L'inverno si sta impossessando dei poveri mesi primaverili: è stato difficile trovare il momento giusto per visitare questo museo, tra giornate di tempo orrendo,...

Avanti il prossimo!

Le giornate no capitano purtroppo, anche quando avevi dei bei progettini per il sabato e la domenica. C'era il BioEst al Parco di San Giovanni...

Vento d’estate

Le previsioni meteo dei prossimi giorni sono piuttosto laconiche e ridondanti: Cielo sereno o velato e molto caldo. Cielo da sereno a poco nuvoloso per velature...

Sopravvissuta a Ferragosto

Anche questo Ferragosto è andato. Ciao ciao. Dopo dieci giorni di reclusione, il borino ed un tasso di umidità finalmente inferiore al 50% mi hanno...

Settembre tergestino

Dopo essere sopravvissuta ad agosto non mi sono più fatta sentire qui sul blog. Ero troppo felice che l'estate fosse finita, anche se poi...

***

Com’è andato il blog quest’anno?

(dati forniti da Google Analytics)

  • Il numero di visitatori è rimasto stabile rispetto allo scorso anno, aggirandosi all’incirca sui 6.500
  • La provenienza principale rimane l’Italia, seguita da Stati Uniti, Spagna, Slovenia e Canada
  • I canali che hanno dirottato più traffico al blog sono stati i social: Facebook troneggia con un disarmante 68% mentre Twitter segue da lontano con un ben più misero 27%
  • Non ci sono state ricerche particolarmente esilaranti sui motori di ricerca e devo dire che mi mancano un po’ (le più carine “si può dire vena polemica?”, “ci sono molte scale per visitare il castello di duino” e “l’albero è una vita che cresce?”)
  • Il post più letto è sempre lui, l’intramontabile Come scegliere tra wordpress.com e altervista.org con più di 700 letture
  • Il mese più fiacco è stato febbraio con 360 visite, il più movimentato aprile con 1.358 (grazie al post sugli Horti Tergestini)
  • I post più condivisi su Facebook e Twitter sono stati tra quelli che ho preferito scrivere, ovvero Ritorno agli Horti Tergestini e Al Porto Vecchio di Trieste in compagnia di Leonardo Da Vinci

Scusate la poca loquacità e la totale assenza di foto in questo post, ma sono da tre giorni con la borsa dell’acqua calda infilata sotto il pigiama tra scapola e collo con una contrattura muscolare davvero insistente e poco collaborativa, per cui di stare al computer a scrivere o editare foto non se ne parla.
All’anno prossimo, tanti auguri di serenità e salute a tutti.

Buon 2020!

2 commenti

    • Bea, come avrebbe detto mia nonna: “che dio te scolti” 🤣
      Tanti auguri anche a te!

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento (mi spiace per il fastidio del reCAPTCHA, ma non si può togliere).

Scrivi il tuo commento qui
Scrivi il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Ally Leeliah

Scrivo della mia città, dei libri che leggo, dei film il cui finale mi delude, di blog e di piante, del mio parco preferito dove vado a passeggiare e fotografare o schiarirmi le idee, delle mie tribolazioni. Benvenuti!

Potrebbero interessartiNUOVI POST
altre storie da leggere

Sei mesi, frammenti

Appena sveglia, prima ancora di aprire gli occhi, tendevo l'orecchio per sentirlo: arrivava immancabile dopo pochi secondi, il verso della tortora che aveva iniziato...

Vuoi leggere altri post?
clicca qui per andare all'archivio