Ridere, confabulare, ridere, escogitare, mettersi d’accordo, ridere, raccontarsi, giocare, telefonare gratis, spiegare, correre su e giù, ridere, “puffare” idee, perdere l’autobus, mangiare crocchette di patate in riva al mare, immortalare momenti con un click, ridere, passeggiare, sdraiarsi sul Molo sotto il sole, farsi gli auguri, abbracciarsi, aiutarsi, ascoltare, farsi gli squilli, ridere… questa è la vita!
E più dura più son contenta!

Va anche detto che -modestamente- sono finita insieme a Wippy sul quotidiano locale (con tanto di foto), e non per rissa con utenti screanzati ma per un sondaggio dell’università sulla soddisfazione degli utenti.
Alla faccia di “quelli là” la mia biblioteca è nelle primissime posizioni di tutte le classifiche, compresa quella sulle ragazze del personale allo sportello più “ganze”… no vabbè, questa non è mai stata resa ufficiale in verità, ma l’importante è sapere che c’è.

Cosa è successo prima:
Tibby © leeliah99.altervista.org

Trilla brilla canta e salta

Cosa è successo dopo:

Lasagne allo spiedo

_______

Questo post è stato letto 46 volte, condividilo se ti è piaciuto:

3 Commenti

  1. Ma lo sapevamo già che la bibliotecaria Ally era ganza.. mica c’era bisogno di un giornale ad ufficializzarlo ^^
    Eh eh… Davvero bello! ma… nella vostra biblioteca … non avete per caso ‘Elric di Melniboné’ di Michael Morckook?? No, eh?? Oh.. io ci provo… anzi.. le sto provando tutte per averlo ç_ç
    LOL…. ancora complimenti, ganzona ^^
    Sciauxxxxxxxx

Tu che ne pensi?