Crea sito
  • Home
  • Trieste
  • Pollice Verde
  • Mercatini
  • Archivio

Appuntamento con “InVasati” tra ortensie e musica dal vivo

Condividi il post

Cespugli di ortensie più alti di me, bianche e rosa e azzurre, le prime fragoline che spuntano tra le foglie ai bordi dei sentierini in ghiaia, una vista mare circondata da piante rigogliose che offrono riparo dal primo sole d’estate e in mezzo a tutta questa meraviglia un mercatino di flowercrossing, semebaratto e persino bookcrossing a tema botanico dal nome curioso: InVasati, tutti pazzi per i fiori. Il luogo è il Civico Orto Botanico sul colle di San Luigi a Trieste, che già di suo vale una visita, anche solo per una passeggiata rilassante. Aggiungici un’inaspettata colonna sonora dal vivo con musiche dal sapore irlandese e ottieni il pomeriggio perfetto.

Arrivarci da casa mia non è comodo come vorrei e l’idea di prendere in tutto quattro autobus non mi alletta mai, ma per queste occasioni speciali ne vale la pena. Nemmeno la prima giornata di caldo estivo (ancora mitigata dalla benedetta brezza marina a cui va tutta la mia imperitura gratitudine) è stata in grado di fermarmi perché il ricordo di una mattinata speciale nel giugno di qualche anno fa a godere delle mie amate ortensie mi ha resa più motivata che mai.
Anche la zona che circonda l’orto botanico mi comunica un senso di tranquillità e ieri mi sono soffermata più a lungo del solito ad allungare lo sguardo verso le case dei dintorni, immaginando quale finestra o terrazzo avesse la visuale migliore sul giardino e sul mare. Abitando a pochi passi dal Parco di San Giovanni non posso lamentarmi, ma questo orto botanico ha un fascino tutto speciale.
La possibilità di scoprire nuove varietà di piante, chiacchierare con alcuni espositori appassionati e disponibili a condividere trucchi e piccoli segreti applicabili anche alle proprie piantine sul terrazzo e in più ascoltare della musica meravigliosa in mezzo alla natura è un’esperienza rigenerante che non vedo l’ora di poter ripetere.
Quello di ieri era il penultimo appuntamento con InVasati: c’è ancora un’occasione domenica 10 settembre e, se siete a Trieste, fossi in voi me lo segnerei sul calendario.

InVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.orgInVasati, tutti pazzi per i fiori © leeliah99.altervista.org

{ Civico Orto Botanico }

6 commenti

  1. Sono senza parole ! Delle foto fantastiche e perfette…luce, colori…una meraviglia !
    Ci lascio il cuore su quelle ortensie !
    Certo che dalle tue parti avete il cuore verde, mica solo il pollice !
    Un abbraccio grande !

    • Quelle ortensie erano un autentico spettacolo, davvero! Mi sa che hai ragione, ma nel mio caso solo il cuore è verde, il pollice non ne vuol sapere. 😉

    • Te lo consiglio davvero, c’è una bellissima atmosfera e il posto è sempre incantevole!

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento (mi spiace per il fastidio del reCAPTCHA, ma non si può togliere).

Scrivi il tuo commento qui
Scrivi il tuo nome qui


Ally Leeliah

Scrivo della mia città, dei libri che leggo, dei film il cui finale mi delude, di blog e di piante, del mio parco preferito dove vado a passeggiare e fotografare o schiarirmi le idee, delle mie tribolazioni. Benvenuti!

Post popolari

Come scegliere tra wordpress.com e altervista.org

* Ultimo aggiornamento: aprile 2016 * Ho iniziato a scrivere in un blog pubblico nel 2005, su una piattaforma non molto conosciuta in Italia come Bravenet....

La motivazione spalanca le porte

Siamo ormai quasi alla fine della prima settimana ufficiale post-festività dopo l'Epifania e qualche giorno fa ho indugiato -forse poco saggiamente- a spulciare vecchie cartelle di...

Rose e cinorrodi: storie dal Parco di San Giovanni

È stata una stagione difficile questa per le rose sul terrazzo, ma qualche giorno fa un bocciolo della bellissima rosa Lady Emma Hamilton si...

Compleanno in orto

Già, magari festeggiare il compleanno in orto non è poi così usuale, motivo in più a parer mio per apprezzare la scelta alternativa allo...

Viale in Fiore

In concomitanza con l'arrivo della mia puntualissima allergia stagionale è tornato a far diventare il Viale XX Settembre un tripudio di colori e profumi...

Post più recenti

Avanti il prossimo!

Le giornate no capitano purtroppo, anche quando avevi dei bei progettini per il sabato e la domenica. C'era il BioEst al Parco di San Giovanni...

Stomp in piazza e arpe in roseto: due belle parentesi musicali

Dubbi sul fatto che la musica sia terapeutica non ce ne sono, lo diamo per assodato. Che il mondo pulluli di gente arrabbiata e...

Il pontone Ursus si affianca al molo Audace per “Mare Nordest”

Che abbiate seguito o meno una delle fiction italiane più di successo degli ultimi tempi, La Porta Rossa, forse saprete che l'Ursus è uno...

Visita al Museo Sartorio: rose profumate, dettagli incantevoli e vista mozzafiato

L'inverno si sta impossessando dei poveri mesi primaverili: è stato difficile trovare il momento giusto per visitare questo museo, tra giornate di tempo orrendo,...

Il pavone come fa?

Un'occhiata alle previsioni meteo proprio non riesco ad evitarla e forse è un bene perché, nonostante alcuni falsi allarmi, preferisco uscire per tempo e...

Mercato Europeo senza confini nelle vie di Trieste

Europa in Piazza, Piazza Europa, Mercato Europeo: ancora non mi è chiaro come si chiami questo mercatino, ma non è fondamentale per poterci andare....

Ritorno agli Horti Tergestini

Che sia un'impressione o meno, a me pare che ogni anno gli Horti Tergestini siano più luminosi ed interessanti ed irresistibili che mai. O...

Al Porto Vecchio di Trieste in compagnia di Leonardo Da Vinci

Camminare tra binari arrugginiti e magazzini in disuso, osservando come la forza della natura si riappropri immediatamente di ogni spazio abbandonato dalla mano dell'uomo e,...