Ognuno ha un suo modo personale di combattere lo stress: nel mio caso funzionano molto bene i videogiochi, di quelli che proprio ti coinvolgono fornendo varie modalità di immergersi in un mondo virtuale.

Ho scoperto Anno 1404 per caso, cercando appunto un giochetto dove si può costruire, che è la mia passione. La grafica è veramente gradevole, mi piace ogni tanto stoppare il gioco e girovagare per i miei villaggetti a curiosare tra le strade ed i mercatini e le botteghe. Poi ovviamente ci gioco pure: una volta conquistata una nave si può navigare nelle acque popolate da delfini e balene e pescioni vari alla ricerca di altre isole dove coltivare, costruire accampamenti, fattorie e magari instaurare rapporti commerciali o di alleanza con corsari ed altri personaggi. Se si è sufficientemente furbi e diplomatici ci si riesce ad ingraziare il Visir per dare inizio ad un proficuo scambio di merci e favori, nonché la possibilità di gestire accampamenti nomadi e diversi edifici in stile orientale che sono una gioia per gli occhi.

Anno 1404: uno dei miei villaggi in occidente
Anno 1404: uno dei miei villaggi in occidente

Resta il fatto che se si vuole progredire bisogna darsi da fare: stabilire rotte commerciali, soddisfare le esigenze dei contadini e successivamente dei cittadini, dei patrizi e dei nobili, nonché evitare che i mendicanti si riversino nelle strade causando il malcontento. Poi bisogna assicurarsi che i propri magazzini abbiano sempre il necessario: si possono vendere prodotti in eccesso ed acquistare ciò che manca.
Insomma, per farla breve, è un gioco che prende molto: ci sono forums dove gente che evidentemente vive giornate intere davanti al monitor fornisce consigli su come impostare i villaggi e le fabbriche per ottimizzare al massimo le risorse… boh, sarà che sono io disordinata di mio ma le mie città sono un ammasso di casette, capanne e  fattorie tutte insieme, ma a me fa allegria così.

Ve lo consiglio se avete voglia di cimentarvi con un gioco che richiede un minimo di impegno continuativo -senza esagerare s’intende- e se vi stuzzica l’idea di gestire navi, porti, rapporti diplomatici, missioni in giro per i mari e tantissime altre cose. Posto qualche schermata catturata oggi per mostrare i miei progressi. In caso vi sia venuta voglia di provare esiste una versione demo da scaricare gratuitamente. Se ci giocate fatemi sapere come va!

P.S.: è disponibile anche l’estensione con Venezia, ma non l’ho ancora provata.

Anno 1404: uno dei miei villaggi in occidente
Anno 1404: uno dei miei villaggi in occidente
Anno 1404: il mio primo insediamento in Oriente
Anno 1404: il mio primo insediamento in Oriente
Anno 1404: l'Isola dei Corsari
Anno 1404: l’Isola dei Corsari
Anno 1404: una delle mie barchette in esplorazione
Anno 1404: una delle mie barchette in esplorazione
Cosa è successo prima:
Autunno © leeliah99.altervista.org

"Pigia la fragolina!"

Cosa è successo dopo:
Goccia cuoricino

In diagonale

_______

Questo post è stato letto 1.214 volte.
Puoi seguire il blog su Twitter e su Facebook.

8 Commenti

  1. MIca male, questi giochini qui sono fantastici… tipo ti mangiano via mezza (tutta) vita se ti ci perdi dentro e questa sembra fatto proprio bene. (Che io so che se comincio queste cose non mi stacco più!)

    • Mi sono auto imposta dei limiti ferrei per non cadere nel tunnel della giochino-dipendenza: pensa che una volta ho scordato di metterlo in pausa e quando sono rientrata in camera ho notato una scritta sullo schermo: “Stai giocando da più di due ore. Che ne dici di una pausa?”. Mi è sembrata molto onesta come cosa. :)

  2. Io conservo con affetto il mondo dei troll che mi ero costruita anni e anni fa… Mi divertivo così tanto a fare strategie e costruire villaggi disboscando foreste e decapitando qualche “barbaro” con spade e arnesi vari LOL

  3. Esistono centinaia di giochi simili…io giocavo a Ikariam, più statico ma ugualmente divertente. Oppure a Travian…
    Ma occhio alla dipendenza…è sempre in agguato…basta un pomeriggio di una domenica piovosa…

    Molten

    • No no, sono brava io… la domenica piovosa in cui ho giocato tipo 4 ore nell’arco della giornata c’è stata, lo ammetto, ma ci sto attenta. Ikariam sono andata a vederlo qui sul lavoro ma non voleva saperne di caricarlo, forse perché ho inibito le applicazioni in flash. Ci riprovo da casa ma neanche comincio guarda che poi… .

  4. Ciao,
    io gioco alla serie fin dall’infanzia,ricordavo “anno 1602”.. creativo,tranquillo :) (10 anni fa)
    Dovresti provare anche “Civilization”,sicuramente per passare tempo “vuoto” non è male-

    Bel blog ;)
    Saluti

    • Ciao Giorgio,
      grazie del consiglio. Non ho provato i precedenti ma mi piacerebbe giocare con l’estensione di Venezia. “Civilization” non lo conosco ma ora lo cerco su Google e vedo se può fare al caso mio. ;)
      Grazie del passaggio!

Tu che ne pensi?