All’inizio il titolo che avevo dato a questo blog era Non voglio avere ragione. Voglio essere felice. che poi si è “ammorbidito” in Non importa avere ragione, meglio essere felici! (e attualmente abbreviato in Meglio essere felici che avere ragione).
La citazione proviene dal libro Col cavolo scritto da Luciana Littizzetto e la modifica è avvenuta nel momento in cui ho realizzato che così la sentivo più veritiera per il mio modo di intendere la questione. Voglio è un concetto molto forte che a mio parere va a braccetto con Pretendo. Allo stesso tempo non posso affermare di non volere avere ragione, ma più semplicemente non sono più disposta a farmi venire il sangue amaro nella costante -e forse impari- lotta necessaria per ottenerla. Resta il fatto che non me ne starò zitta a subire torti, e farò sempre valere la mia ragione. Il tutto sta a non accanirsi.

Forse diventando maturi con l’esperienza si cresce e si impara a trovare questo fantomatico equilibrio, ma per ora anche se per sbaglio lo trovo mi riesce impossibile mantenerlo senza rischiare la follia.
Magari non è nemmeno tanto salutare trascorrere la propria esistenza in bilico, ogni tanto un ruzzolone o semplicemente un assestamento di posizione ci ricorda che nella vita non si può essere sempre come dei funamboli, che è utile anche ruzzolarsi nell’erba, correre sgraziatamente come papere impazzite o camminare all’indietro come gamberi.

Life is like riding a bycicle

Cosa è successo prima:
Viale in Fiore 2012: tulipani & rose © leeliah99.altervista.org

Viale in Fiore

Cosa è successo dopo:

Chesil Beach

_______

Questo post è stato letto 510 volte.
Puoi seguire il blog su Twitter e su Facebook.

4 Commenti

  1. Ho sempre trovato il titolo del tuo blog veritiero, sino a quasi diventare uno dei miei tanti motti! Davvero, è ispirativo, e penso che tutti lo debbano seguire! :D

    Penso che senza i dubbi, i sbagli… La vita non avrebbe senso. Il solo fatto di averci provato… il tipico “meglio fare e pentirsi che pentirsi di non aver fatto” sia giusto.
    Quindi… Non restare in bilico! Prova, sbaglia, riprova e sarai fortunata!! (occhio però a non perseverare nel tuo stesso errore! :D )

    Abbracciotto!

    • Il motivo per cui ho mantenuto questo titolo per tanti anni è proprio per far mio questo motto.
      Rivedermelo davanti agli occhi ogni volta che aggiorno il blog mi ricorda che incapponirsi non porta a nulla di buono. =)

  2. leggendo il tuo post, mi ha fa venire in mente la canzone dei negramaro…estate…”In bilico tra santi e falsi dei sorretto da
    un’insensata voglia di equilibrio e resto qui sul filo di un rasoio ad asciugar parole che oggi ho steso e mai dirò…” :-)

    • A me viene spesso in mente Sally quando dice “è tutto un equilibrio sopra la follia”: quant’è vero!

Tu che ne pensi?