Crea sito
Home | Archivio | Svago | Ricette | Per il coniglietto che è in voi
Ricette

Per il coniglietto che è in voi

bunny & carrot

Un coniglietto come quello nella foto io lo adotterei subito, che si sappia. Detto questo: non è che stia proprio diventando vegetariana, ma ci sono senz’altro più vicina ora rispetto a qualche anno fa. Premettendo che adoro le cose arancioni a prescindere ho trovato e provato questa semplicissima ricetta a base di carote e… basta -più o meno- quindi ve la propongo in forma scritta visto che mi è stato detto da un mio nuovo “follower” che per telefono non rendeva l’idea.
O nuovo follower, ecco qua la ricettina (che molto probabilmente proverai di persona domani, se tutto va secondo i piani).

INGREDIENTI
– numero indefinito di carotine: diciamo quante riuscite a farne stare belle spaparanzate sulla teglia del forno (mi raccomando non troppo grosse)
– olio extravergine di oliva
– sale grosso
– pepe
– semi di cumino o in alternativa di finocchio (non ho ancora provato i semi di papavero ma ci possono stare secondo me)

PREPARAZIONE
Lavate bene bene le carotine e poggiatele sulla teglia ricoperta da carta forno precedentemente oliata a dovere.
Cospargete il tutto con sale grosso, pepe a piacere ed i semini scelti.
Infornate in forno ventilato pre-riscaldato a 200° per una mezz’oretta circa.
Degustate e stupitevi di quanto siano buone nonostante la semplicità disarmante della preparazione.

Consiglio spassionato: comprate le carote con tutto il cespuglietto, così potete mangiarle come si deve (ovvero con le mani) usando il ciuffetto come pratica “maniglia”, invece di usare le posate.
Non spaventatevi se verso fine cottura le carote sembreranno quasi disidratate o bruciaticce: è tutto previsto! wink

Carote al forno © leeliah99.altervista.org

La ricetta originale la trovate su cooking-spree.

Cosa è successo prima:
Il Deserto dei Tartari

Aspettando nella Fortezza l'arrivo dei Tartari

Cosa è successo dopo:
Un giorno questo dolore ti sarà utile, il film

Un giorno questo dolore ti sarà utile, il film

1 commento

  • Sperimentata la ricetta con l’aggiunta dei semini di papavero: non fanno una gran differenza per quanto riguarda il gusto ma visivamente sono carini. =)

Clicca qui per commentare

Tu che ne pensi?