Crea sito
Home | Archivio | Trieste | È il segno di un’estate che vorrei potesse non finire mai
Trieste Vita vissuta

È il segno di un’estate che vorrei potesse non finire mai

Freddo

In bilico tra santi e falsi dei, sorretto da un’insensata voglia di equilibrio, e resto qui sul filo di un rasoio ad asciugar parole che oggi ho steso e mai dirò. Non senti che tremo mentre canto, nascondo questa stupida allegria quando mi guardi… . In bilico tra tutti i miei vorrei, non sento più quell’insensata voglia di equilibrio che mi lascia qui sul filo di un rasoio a disegnar capriole che a mezz’aria mai farò… .

Poveri Negramaro, ieri a cantare sotto secchiate d’acqua sapientemente sparpagliate dalla bora. Ma io mica avevo detto che ci volevo andare, eh… non è colpa mia!

Freddo

Avrò dormito sì e no 6 ore, che per una geneticamente programmata a dormirne minimo 9 rappresentano una cifra più che esigua, però ho passato una bella serata in compagnia del mio moroso, dei suoi coinquilini e di ospiti vari a giocare a Trivial Pursuit fino all’1.30 di mattina. E stamattina il risveglio è stato tra i più rosei della mia esistenza, con Emptio el pittor che imperversava senza sosta e rimetteva a posto -lanciandoli- tutti i mobili del salotto. Yuppieeeee!!!

Pomeriggio vorrei riuscire ad andare in biblio a studiare un po’ con Desy (studiare? Chi ha detto studiare???) e vedere di nascosto l’effetto che fa in veste di mero utente.

Anche stasera ci sono concertini pre-Barcolana sulle rive ma considerando che sento freddo stando in casa con *2* maglioni di lana (però tenete presente che ho le finestre spalancate per non morire di puzza di pittura!) forse non è il caso di andare a congelarsi per i Negrita.

Considerazioni: credo che non faccia onore a nessuno pavoneggiarsi dei propri risultati, ma è invece oltre che sacrosanto anche doveroso riconoscersi dei meriti quando si tratta di qualcosa che ci si è guadagnati. No, non sono ancora andata in palestra (mea culpa) ma ieri ho vinto una battaglia che andava avanti da più di un decennio, e scusate se è poco! Brava Ally! *applauso & standing ovation*

Cosa è successo prima:

Speciale Ricette Sane & Jenuine - II puntata

Cosa è successo dopo:

Son cose che ti segnano

2 commenti

Clicca qui per commentare

Tu che ne pensi?